BILINGUISMO

bilinguismo

Il concetto di bilinguismo implica spontaneamente anche quello di interculturalità. Tra gli altri straordinari vantaggi che ne derivano:

  • nei primi sei anni di vita l’apprendimento di una seconda lingua avviene con straordinaria facilità. Offrire al bambino l’opportunità di imparare l’inglese in modo naturale significa agevolare il suo futuro percorso scolastico ed aumentare la sua possibilità di interazione sociale.
  • secondo le recenti ricerche scientifiche (condotte dal Center for Language Science della Pennsylvania State University), il bilinguismo permette al cervello di svilupparsi in modo superiore, garantendo una maggiore flessibilità delle funzioni cerebrali.
  • una precedente ricerca ha dimostrato che il bilinguismo favorisce un aumento delle capacità artistiche, una migliore capacità di interpretare il mondo, un migliore rendimento scolastico e una superiore capacità di esprimersi anche nella lingua madre.
  • infine, le strategie per apprendere il linguaggio, acquisite nell’infanzia, consentirebbero di imparare con più facilità altre lingue da adulti.

L’insegnante di riferimento parlerà l’inglese full time, sia durante il gioco libero sia durante le attività strutturate, offrendo ai bambini l’opportunità di avvicinarsi alla lingua sopratutto in modo ludico e piacevole, garantendo, anche nei momenti di routine, la possibilità di apprendere.